Firenze

Articoli con tag “Ulivi

Cos’è il rosso: presentazione a Pistoia il 15 febbraio

L’Accademia Pistoiese del Ceppo e le Edizioni della Meridiana presentano:

Cos’è il rosso
di Bernardo Pacini
con una prefazione di Gianfranco Lauretano,

Edizioni della Meridiana, 2013

(Premio Antica Badia di San Savino, Premio Beppe Manfredi Opera Prima)

Sabato 15 febbraio alle ore 18.00, presso la libreria Lo Spazio di via dell’ospizio (via dell’Ospizio 26/28, Pistoia), Paolo Fabrizio Iacuzzi presenterà l’opera del giovane autore. Seguiranno gli interventi critici di Giacomo Trinci e Andrea Ulivi.

«Ecco,nel mondo, letteralmente sulla strada, c’è una lotta di domande, di rovesciamenti di fronte; c’è qualcosa di irriducibile che attenta in continuazione alla nostra borghese e un po’ vecchia tranquillità, «a un’ora in cui nessuna apocalisse/ vorrebbe capitare/ senza chiedere il placet».

Gianfranco Lauretano

«Potrebbe assomigliare il libro di Bernardo Pacini a un viaggio dentro l’ Ade. A una odissea di Nessuno, da cui la dedica a inizio libro. Dove l’ io usa il rosso come se versasse del sangue per far accorrere delle voci bruscamente sterzate per evitare
di metterle sotto, come si farebbe con un pedone».

Paolo Fabrizio Iacuzzi

«Cos’è il rosso di Bernardo Pacini […] è un esordio folgorante, rosso intenso, con i suoi versi essenziali, diretti, che parlano di ketchup e di tabacco, di precisi luoghi geografici e di pensiero, di musica e di cinema. Con il giusto condimento dell’ironia».

Giorgio Bàrberi Squarotti

«Un discorso solido, asciutto, tendenzialmente antilirico, che va nella direzione di una illuminazione, ma obliqua, toscana in un certo senso – che arriva di lato alla folgorazione, e in qualche modo la rovescia, in un’intuizione che viene presa alla sprovvista, caduta in trappola. La scrittura c’è, agisce, tocca, scruta, gratta, canticchia, sussurra, ridacchia, strilla. Ci si volta. Ed è questa l’anima, lo squarcio che attraversa Cos’è il rosso».

Fabrizio Sinisi